Tromso e isole Lofoten

La Norvegia in inverno: Tromsø e le isole Lofoten

0 Shares
0
0
0

Oggi, chiusa in casa in isolamento, ho voglia di parlare di un itinerario di viaggio invernale in Norvegia: Tromsø e le isole Lofoten. Itinerario che ho studiato oramai due anni fa per dei clienti che, purtroppo, a causa di questo maledetto virus, non sono mai riusciti a partire.

Si trattava di un gruppo di amici che hanno deciso di esplorare l’artico, partendo dalla capitale della Lapponia norvegese Tromsø per poi raggiungere le splendide isole Lofoten, uno dei luoghi più incantevoli della Norvegia annoverate da National Geographic tra le isole più belle della pianeta!

Ecco il programma di viaggio che ti consiglio se hai a disposizione una settimana e la Norvegia d’inverno di incuriosisce!

Primo giorno 

Per iniziare allora nulla di meglio che partire dalla bellissima Tromsø, la capitale dell’artico, appunto. Oggi si arriva all’aeroporto di Tromsø, qui generalmente scelgo un hotel in centro, in modo che sia possibile uscire a piedi. La città è piuttosto compatta ma ci sono diverse cose da vedere, a questo proposito, ho scritto un articolo:

Cosa vedere a Tromsø, la capitale dell’artico

Tromsø capitale dell'artico

Secondo giorno Tromsø – visita libera a piedi della città e caccia all’Aurora boreale

A Tromsø, oltre a una vasta gamma di siti storici, incontrerete statue, busti e murals, che raccontano storie di avventurieri che hanno plasmato il destino dell’Artico: personaggi di fama mondiale come Roald Amundsen, nonché eroi locali come Wanny Woldstad e Henry Rudi. Consiglio assolutamente una visita al museo Polaria, adatto a tutta la famiglia, oltre a spiegazioni su come avviene il fenomeno dell’aurora si trovano approfondimenti sulla fauna artica.

Norvegia aurora boreale

In genere, la prima sera organizzo sempre per i miei clienti una caccia all’Aurora Boreale, è sicuramente il modo migliore per entrare in connessione con queste terre estreme. Le nostre guide hanno infatti, una profonda conoscenza della zona, grazie a uno studio attento delle condizioni meteorologiche, all’osservazione tramite webcam e ad applicazioni che indicano l’intensità del vento solare, si cerca la migliore zona per vedere l’aurora boreale. Si guiderà alla ricerca di cieli sereni, inoltre uscendo con una guida esperta si apprende come si forma questo particolare fenomeno atmosferico e si potranno conoscere anche il folklore e i miti che sono stati associati all’aurora per secoli. La guida spiega anche come regolare le impostazioni della macchina fotografica per scattare le foto migliori. In genere, alla fine dell’escursioni si entra in un lavvu (un rifugio Sami) e attorno al falò si beve qualcosa di caldo.

Terzo giorno safari in slitta trainata dagli husky

Questa mattina ci dedichiamo all’attività artica che amo di più: un avventuroso giro con la slitta trainata dagli husky. Nella zona fuori Tromsø, attraverso lo splendido paesaggio montano dell’isola di Kvaløya. Per chi cerca più avventura, è possibile guidare la slitta in prima persona.
Abbigliamento termico aggiuntivo è fornito prima dell’escursione. Al ritorno si familiarizza con i 300 husky d’Alaska presenti nell’allevamento. Qui, sono serviti bevande calde e un pranzo leggero. Si possono provare dei piatti tipici dei Sami come il Bidos, un piatto tipico base di renna.

Cos’è un safari artico

Come vestirsi per un viaggio in Lapponia

Tromsø attività artiche

Quarto giorno da Tromsø alle Isole Lofoten 

I miei clienti erano in gruppo, quindi, abbiamo previsto un pulmino con autista che li portasse alle Lofoten.
In questa giornata di trasferimento da Tromsø a Svolvær che dura diverse ore, prevedo solitamente una tappa di un’ora e mezzo al Polar Park. Rinomato centro faunistico, conosciuto per il rispetto delle specie autoctone, qui puoi osservare in parziale libertà diverse specie artiche. Se non hai voglia di fare una tappa lunga è possibile, fermarsi a dormire a metà strada, nella zona di…in caso contrario puoi spingerti fino alle Lofoten.

Quinto giorno escursione per vedere le aquile di mare e caccia all’aurora

Oggi si ammirate la natura intorno alla capitale delle Lofoten con un’escursione in gommone: ci si spinge nel Trollfjord, uno dei fiordi più stretti della Norvegia. Adocchierete delle aquile di mare che popolano questa regione. Poi costeggerete i piccoli villaggi di Skjoldvær, Oddvær, Haversand. In serata, alle ore 20, partirete alla caccia dell’aurora boreale e se siete fortunati diventerete testimoni di uno dei fenomeni più belli del mondo. Ogni apparizione è unica e illumina il cielo come dei giochi di luce i cui colori vanno da un verde avvincente, spesso con un tocco di rosa lungo i bordi.

Ti potrebbe anche interessare il mio articolo con un itinerario estivo alle Lofoten

isole Lofoten

Sesto giorno villaggi dei pescatori 

Prima colazione in hotel. Escursione in barca di 6 ore alla scoperta dell’arcipelago con pranzo leggero incluso. Il vostro accompagnatore locale, con ampie conoscenze di queste isole, vi porterà attraverso i piccoli villaggi dei pescatori e lungo la costa per vedere le spiagge di sabbia bianca circondate da montagne scoscese. Varie soste sono previste per scattare delle foto. Nel caso tu preferisca esplorare le Lofoten via terra, è possibile prevedere anche questo tipo di escursione.

Settimo giorno escursione con le ciaspole

Oggi ho previsto la scoperta delle splendide isole Lofoten facendo un’escursione della durata di circa tre ore con le ciaspole che in estate si può trasformare in un trekking: alle Lofoten ci sono infatti dei meravigliosi sentieri per camminare.

Ottavo giorno si rientra in Italia

Si tratta, secondo me, di un itinerario davvero completo che ti consente di entrare in contatto con la natura lappone, visitando una città piccola, ma davvero vivace e particolare come Tromsø, poi partecipare al safari artico più bello: quello con le slitte trainate con i cani husky. Il tutto completato dalla meraviglia naturalistica delle isole Lofoten con le loro vette che si gettano nel mare, le spiagge bianche e i fiordi impetuosi.

Insomma, come dico sempre, l’unica contro indicazione del mio lavoro è che tutte le volte vorrei partire pure io! E se anche tu vuoi affidarti a me per costruire un itinerario artico:

Richiedimi subito una consulenza

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like