Aurora boreale slitta husky

Cosa fare in Finlandia in inverno

0 Shares
0
0
0

Non sai cosa fare e cosa vedere in Finlandia in inverno?

Nel mio articolo troverai un breve itinerario in Finlandia su cosa fare in Finlandia in inverno con tante esperienze particolari, come dormire in igloo con la volta di vetro, safari artici, cena al ristorante di ghiaccio e, si spera, l’avvistamento dell’aurora boreale!

Ti potrebbe anche interessare questo mio articolo su dove vedere l’aurora boreale.

La durata di questo viaggio è di 5 giorni e 4 notti, che è un po’ la durata media dei viaggi a caccia dell’aurora, sia perché le ore di luce sono limitate, sia perché fa molto freddo e, non per ultimo, anche per una questione di costi.

Lapponia finlandese in inverno

Alan ha deciso di prenotare un viaggio nel periodo delle festività natalizie e scegliere questo periodo per andare in Finlandia è una scelta azzeccata, perché l’atmosfera è unica davvero.

Finlandia in inverno

La frase che Alan e consorte sentiranno pronunciare più spesso è “God Jul”: nei paesi nordici l’esclamazione di buon augurio utilizzata un po’ da tutti, ma con pronunce diverse. L’origine è “yule” che nell’antica tradizione germanica è legata al solstizio d’inverno e al significato di “ruota” a indicare il nuovo ciclo lunare che inizia tra il 21 e il 23 dicembre. Con la festa della luce si contrastavano simbolicamente le tenebre della lunga notte polare, questa tradizione continua ancora oggi con l’accensione dalle luminarie nelle strade delle città, dalle lanterne di ghiaccio sui vialetti d’ingresso delle case, da candele e luci all’interno delle abitazioni.

È in questa atmosfera da fiaba che nasce Babbo Natale, legato al mito di Odino, il dio della guerra, della sapienza, della poesia e della magia della tradizione norrena che si è poi combinata alla figura di San Nicola, popolare nel Cristianesimo.

Primo giorno dormire in un igloo

Cosa fare in Finlandia in inverno? Innanzitutto, se interessati all’aurora boreale, si deve scegliere la Lapponia.
Il primo giorno ci si sposta 20 chilometri a nord di Rovaniemi, presso il resort artico dove si dorme in igloo con la volta in vetro, un vero sogno romantico che si realizza!
Qui la cena verrà servita nel ristorante di ghiaccio, fatto interamente di neve e ghiaccio: una vera esperienza lappone.
Speriamo che la nottata sia limpida e che le luci del nord decidano di danzare nel cielo.

Secondo giorno cosa vedere a Rovaniemi

Oggi si visita il famosissimo Villaggio di Babbo Natale a Rovaniemi, dove si può incontrare lui, Santa Claus, in persona!
Rovaniemi è una città di 60.000 abitanti, capoluogo della Lapponia finlandese e si trova proprio sul Circolo Polare Artico. Si tratta di una città molto vivace dal punto di vista culturale, grazie alla presenza di molti musei.
Nel famoso Santa Claus Village è possibile incontrare Babbo Natale, visitare il suo studio e l’ufficio postale dove ogni anno arrivano le lettere dai bambini di tutto il mondo. Numerosi i negozi a tema natalizio, dove acquistare tipici articoli locali.
Per qualche ora qui ritornerai bambino.
Nel pomeriggio ci si sposta nella zona di Salla (circa due ore di viaggio da Rovaniemi).
Qui si dormirà in uno chalet totalmente immerso nella foresta.

Cosa vedere in Finlandia in inverno

Terzo giorno parco Nazionale di Salla

Giornata dedicata al Parco Nazionale di Salla.
Questo è uno dei parchi nazionali più conosciuto dell’intera Finlandia, al confine con il confine russo ed è famoso per le foreste e gli alberi che si trasformano in sorprendenti sculture ghiacciate.
Oggi la prima esperienza legata al safari artico: un percorso in motoslitta che si snoda nella foresta fino ad arrivare in cima alla collina, dove, se la giornata è limpida, si avvistano i colli fino all’immensa Russia.
Al pomeriggio si può fare una sauna rigenerante, delle passeggiate o attività sulla neve.
Dopo cena partenza per un’uscita serale a bordo delle slitte trainate dalle renne, i più famosi animali artici, indispensabili all’uomo a queste latitudini. In totale assenza di inquinamento luminoso sarà possibile osservare il cielo nordico pieno di stelle attendendo l’Aurora Boreale.

Finlandia inverno

Quarto giorno safari artici

La giornata di oggi ancora dedicata all’esplorazione del Parco Nazionale di Salla dove si svolgerà il safari con i cani husky: le slitte trainate da 5 o 6 vigorosi cani che attraversano veloci le foreste innevate e i laghi ghiacciati. I tuoi compagni di safari potrebbero essere dei dolcissimi Northern Inuit Dog o Scandinavian Hound. Ti affezionerai così tanto che non vorrai più ripartire.

Se vuoi saperne di più sui safari artici leggi il mio articolo 

Al pomeriggio relax per godere dell’ultima sauna, di qualche passeggiata nei dintorni del cottage oppure per sci di fondo.

Quinto giorno
È ora di tornare…

Se vuoi provare anche tu queste esperienze uniche,

Chiedimi subito una consulenza!

0 Shares
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like