Cosa vedere a Stoccolma Gamla Stan

Cosa vedere a Stoccolma: Gamla Stan

0 Shares
0
0
0

Io adoro Stoccolma: ordinata, aristocratica, verde e sostenibile. Ci sono tornata questa estate per la seconda volta e, complice anche la chiusura forzata dell’inverno appena passato, l’ho trovata più stupenda che mai! Se hai dubbi su cosa vedere a Stoccolma Gamla Stan deve essere il tuo punto di partenza!

La capitale della Svezia sorge in un arcipelago e si sviluppa su tantissime isole collegate tra di loro da ponti e traghetti. Come in tutte le capitali nordiche l’acqua e gli spazi verdi si integrano perfettamente con l’architettura, trasmettendo ai visitatori un immediato senso di rilassatezza.

Stoccolma vista su Gamla Stan

Prevalentemente pedonale, il quartiere e nucleo più antico è chiamato Gamla Stan che significa, appunto, Città Vecchia ed è una piccola isola con tanti edifici di epoche antiche che racchiude ancora il fascino del passato, soprattutto quando ci si allontana dalle strade più turistiche.

Cosa vedere a Stoccolma: Gamla Stan e il palazzo reale

Consiglio di iniziare l’esplorazione di Stoccolma partendo proprio da questa zona dove sorgono molto edifici interessanti, tra cui l’imponente Palazzo Reale, costruito in stile barocco italiano nel XVII secolo sulle rovine del palazzo medievale bruciato in un incendio. È uno dei palazzi reali più grandi d’Europa e conta più di seicento stanze.

Palazzo Reale Gamla Stan

Oltre agli Appartamenti Reali ci sono tre musei da visitare: il Tesoro, il Museo Tre Kronor che ritrae la storia medievale dei palazzi e il Museo delle Antichità di Gustavo III.

Durante i mesi estivi è aperta anche la Cappella Reale.

Il cambio della guardia

Nella piazza antistante il castello non puoi mancare di assistere al cambio della guardia che si tiene tutti i giorni nel periodo estivo (alle 12.15 giorni festivi – 13.15 giorni feriali) e mercoledì, sabato e domenica da novembre a marzo (preciso che al momento è sospeso per via del Covid).

Sempre in prossimità del palazzo sorge la Storkykan, la cattedrale di Stoccolma che custodisce la celebre statua di San Giorgio e il Drago.

La celebre piazza di Stortorget

Tra cosa vedere a Stoccolma, in particolare nel quartiere di Gamla Stan, a pochi passi dalla chiesa raggiungi la piazza Stortorget piccolissima e raccolta i suoi edifici sono uno dei simboli di Stoccolma. Siediti su una panchina e ammira uno degli scorci più fotografati della città. Questa è la piazza più antica di Stoccolma e nel periodo di Natale è qui che si trovano i caratteristici mercatini.

Stoccolma Stortorget

Poi non ti resta che perderti tra le vie meno battute, i turisti si concentrano nelle due strade principali, ma se ti allontani dalla folla potrai respirare la magia che ancora nasconde il quartiere più antico di Stoccolma, tra negozi di antiquariato e edifici magnificamente restaurati.

Dove rilassarti a Gamla Stan

Prima tappa da non perdere dopo che avrai percorso in lungo e in largo le vie di Gamla Stan è Under der Kastanjien. Qui prendi a una cioccolata calda e assaggia i deliziosi dolci.

Stoccolma centro storico

Concludi poi la giornata ammirando il sole che tramonta sul lago Mälaren dietro allo Sadhuset il famoso Municipio. La migliore vista si ha dalla Evert Taubes Terrass, che sorge sulla deliziosa isola del Cavalieri. Qui, oltre a bellissimi edifici meravigliosamente conservato trovi anche la Riddarholmskyrkan, la chiesa che custodisce le tombe dei i reali svedesi.

Cosa vedere a Stoccolma il tramonto

Se ti è piaciuto questo articolo seguimi su Instagram, dove sto ripercorrendo le varie tappe del mio viaggio estivo tra Svezia e Danimarca!

 

0 Shares
1 comment
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

You May Also Like